INFO 

Tel   02 349 42 02

Email   f.decaprio@santateclaproject.com

  CONTATTACI 

Via Emanuele Filiberto, 14

20149 Milano

Cerca

Milano Arch Week 2019



La Milano Arch Week 2019, in programma dal 21 al 26 maggio, torna in città per la terza edizione. La settimana di eventi dedicati all’architettura, promossa da Triennale, Politecnico e Comune di Milano in collaborazione con la fondazione Giangiacomo Feltrinelli, prevedrà quest’anno un gran numero di lecture, talk, workshop, itinerari e molte novità.

Il tema di questa terza edizione sarà “Antropocene e architettura”, strettamente collegato alla XXII Triennale Broken Nature: Design Takes on Human Survival. Si parlerà quindi di sostenibilità ambientale in una prospettiva urbanistica e architettonica.

Il programma di questa edizione prevede un’intensa presenza internazionale con lo scopo di espandere i contenuti di Broken Nature, visto che alcuni dei paesi coinvolti dalla XXII Triennale parteciperanno declinando il tema di Milano Arch Week.

Per sei giorni, in città saranno presenti due vincitori del Premio Pritzker, decine di studi di architettura, centinaia edifici da scoprire,…

La Milano Arch Week punterà il focus sui possibili strumenti a disposizione della progettazione per ricostruire il rapporto ormai distrutto tra uomo e natura, ampliando la riflessione alla città stessa attraverso nuove strutture e dinamiche relazionali. In Triennale, sorgerà il nuovo Urban Center, uno spazio dedicato alle trasformazioni che stanno investendo Milano e che ospiterà le indagini sulle sfide che vedono protagonista il capoluogo lombardo entro il 2030.

Al Politecnico di Milano ci sarà uno spazio dedicato al volto futuro della città da un punto di vista architettonico – progettuale, disegnato dai grandi professionisti del settore.

La Fondazione Giangiacomo Feltrinelli sarà sede di About a City – Rethinking CIties, un dibattito sulle sfide urbane ed anche un documentario che vedrà 20 giovani milanesi impegnati a raccontare i quartieri di una “città adolescente” attraverso strumenti molto “millenial”.

Tutto verrà arricchito dalle mostre, dagli eventi speciali all’interno degli studi di architettura organizzati dall’Ordine Architetti Milano, dagli itinerari alla scoperta di luoghi ed edifici altrimenti inaccessibili.