Cerca

Riqualificazione delle periferie milanesi.

Aggiornato il: 25 mag 2018

Bando per le periferie, nuovi progetti e interventi per il territorio milanese.

Il Comune di Milano ha deciso di investire un milione di euro in interventi rivolti

alla riqualificazione e alla trasformazione del territorio, con particolare attenzione alle aree periferiche. Sono stati interpellati anche gli enti no – profit, associazioni, cooperative, imprese sociali, istituzioni e fondazioni per proporre le loro idee

in merito alla riqualificazione delle periferie milanesi, intese anche come zone

a rischio di degrado urbano. Per fare che ciò accada è stato indetto un Bando

alle Periferie 2018, che prevede un sostegno per la rigenerazione urbana.

Il Piano Periferie del Comune di Milano è stato elaborato per definire, programmare e sviluppare progetti inerenti alla rigenerazione urbana di contesti periferici,

e cercare così di colmare il divario esistente tra le zone più centrali, più servite,

più curate, e le aree suburbane, spesso abbandonate o non dotate di tutti i servizi necessari ad una discreta qualità della vita (parchi, centri sportivi, luoghi

di aggregazione ecc.). Tuttavia, con il termine ‘periferico’ non ci si riferisce soltanto

a luoghi distanti dal centro, bensì a tutti quegli spazi che vivono determinate situazioni e sui quali risulta indispensabile intervenire. Inoltre l’Amministrazione Comunale ha indicato le cinque aree strategiche di intervento, su cui gli interessati sono stati chiamati per lavorare:

· Adriano – Padova – Rizzoli

· Giambellino – Lorenteggio

· QT8 – Gallaretese

· Niguarda – Bovisa

Ciascuna di queste aggregazioni presenta il proprio scenario architettonico.

La cifra stanziata sarà ovviamente suddivisa e utilizzata in maniera scrupolosa

e mirata cercando di garantire il meglio, risolvere determinati problemi come ad esempio riqualificare gli spazi pubblici, rendere i quartieri più sicuri, favorire l’integrazione sociale, promuovere l’agricoltura urbana, stimolare le attività creative ed educative ed infine promuovere sempre di più lo sport.

Post recenti

Mostra tutti